• Chiama ora (+39) 039 834977

Dermatologia

L’ausilio di tecnologie sofisticate, quali quella laser, ha permesso negli ultimi decenni di correggere difetti del tessuto cutaneo difficilmente trattabili. L’energia emessa da una radiazione laser può lasciare indenne gli strati cutanei più superficiali e colpire selettivamente solo alcuni obiettivi situati più in profondità. Si possono distruggere selettivamente melanina, emoglobina e pigmenti esogeni così come, colpendo l’acqua, si può determinare la contrazione dei tessuti e la produzione di nuovo collagene. Ogni obiettivo è selettivamente colpito da specifiche lunghezze d’onda, la selettività d’azione permette di eliminare l’obiettivo voluto senza alterare i tessuti circostanti.