• Chiama ora (+39) 039 834977

Le fibre ottiche, perché possano essere abbinate alle sorgenti laser, devono essere necessariamente dotate di connettori adeguati per interfacciarsi con l’emettitore ed eventuali ottiche alla fine del percorso. Definite patchcords, o più comunemente bretelle, e dotate anche di guaina protettiva, sono la forma più semplice per la delivery del fascio laser.

In diverse applicazioni, industriali e non, si utilizzano spesso anche bundles (o combiners) quando l’esigenza è quella di avere più punti da coprire in contemporanea sfruttando un unico Laser. Lo stesso prodotto può essere utilizzato per concentrare diverse sorgenti, anche con diverse lunghezze d’onda, in un unico punto.