• Chiama ora (+39) 039 834977

HEIMANN Sensor

Nell’attuale crisi mondiale dovuta al COVID-19, HEIMANN Sensor è diventato uno dei principali player nel combattere la diffusione della pandemia, producendo sensori e moduli che vengono utilizzati nei termometri o nei sistemi di screening della febbre. Non solo ospedali, presidi medici e farmacie utilizzano sempre più termometri a infrarossi contact-less per indicare potenziali pazienti Corona: anche nelle aziende e nelle aree pubbliche in tutto il mondo, i termometri portatili stanno diventando lo strumento perfetto per il rilevamento accurato della febbre.
Sistemi di screening della temperature ormai permanenti all’ingresso di aeroporti, grandi industrie, edifici pubblici e in futuro nei pressi di scuole ed edifici istituzionali, possono rilevare automaticamente la temperatura del corpo ad una grande distanza. In questi tutti strumenti i prodotti HEIMANN Sensor come l’HMS M21 per termometri contact-less o HTPA32x32 e HTPA 80×64 per i sistemi di screening sono il fulcro della tecnologia di rilevazione.
Inoltre, HEIMANN Sensor è uno dei pochissimi produttori di sensori di gas CO2 speciali a reazione rapida, installati in dispositivi per capnografia, incubatori e apparecchiature respiratorie. Poiché una piccola percentuale di pazienti affetti da Coronavirus sviluppa gravi problemi di salute tra cui malattie respiratorie acute, la loro sopravvivenza dipende dal monitoraggio continuo della loro funzione polmonare nelle stazioni di terapia intensiva. Pertanto, la produzione di sensori CO2 da parte di HEIMANN è diventata fondamentale per l’assistenza sanitaria in tutto il mondo.
Di conseguenza, la domanda di prodotti HEIMANN Sensor è aumentata esponenzialmente nelle ultime settimane. Mentre era già difficoltoso soddisfare la crescente domanda all’inizio del 2020, la quasi chiusura dell’economia in Malesia a metà marzo, dove si trovano due delle principali linee di assemblaggio di HEIMANN Sensor, è stata drammatica. Dopo aver dimostrato l’importanza sistemica per il governo malese, HEIMANN Sensor ha ottenuto un permesso speciale per riaprire parte della catena di montaggio.
HEIMANN Sensor e i suoi dipendenti hanno da tempo riconosciuto che il loro input e la fornitura di sensori e moduli nell’attuale crisi mondiale di Corona ha prodotto benefici economici, ma svolgono un ruolo significativo nel contenimento globale di COVID-19 e nel salvataggio della vita dei pazienti.

Comments are closed.